Lo yoga ci propone la via del corpo: è lì, dentro al corpo che è la nostra casa, che possiamo tornare per scoprire che è un porto protetto, al riparo dalle tempeste della vita. Tornare al corpo per sentirci al sicuro  e per ritrovarci quando ci sentiamo smarriti,  confusi,  fragili. Io, come credo molti, mi sono sentita così nei  mesi che sono seguiti al confinamento e tornare al corpo, sentirlo e muoverlo, mi ha sostenuto e dato pace.

Come afferma  Eckhart Tolle, “La strada più semplice è all’interno del nostro corpo ed è ciò che ci porta nell’Adesso perché tutto ciò che percepisce il corpo, lo percepisce in questo istante. Staccare l’attenzione dalla mente, appoggiandola all’interno del corpo, permette di entrare immediatamente nell’Adesso.” Non è una magia, il nostro corpo è proprio questo: il veicolo della  coscienza.  Ed è sempre lì, è sempre a nostra disposizione, dobbiamo solo renderci conto di quanto sia prezioso e scegliere di salire a bordo per intraprendere il viaggio.

La ripresa dei corsi è ormai alle porte – lunedì 7 Settembre – con i seguenti orari: in presenza lunedì ore 19, martedì ore 10, martedì ore 20, giovedì ore 18,  in Zoom mercoledì ore 19.
Vi riassumo le norme anti-Covid da osservare  nei corsi in presenza:

  1. La mascherina da indossare in entrata e in uscita, non durante la pratica.
  2. L’ igienizzazione delle mani, ugualmente in entrata ed in uscita.
  3. Portare con sé il tappetino e un telo personale.

Vi aspetto.